Enotria Città di Catanzaro vs. Città di Cosenza C5 2-2

Cosenza, Lunedì 27 Novembre 2017 - 15:42 di Redazione

ENOTRIA CZ: Buffa, Giampà, Chiaravalloti, Capicotto M., Carnuccio, De Masi, Peronace, Lombardo, Monterosso, Brandonisio, Capicotto A., Ranieri. Allenatore: Lombardo

Città di Cosenza: Cuconato, Casella; Naccarato, Fortino C., Milano, Galiano, Pagliuso, Potestio, Porco, Paolozzo. Allenatore: Mendicino

Arbitri: Carbone e Scaramuzzino di Locri

Marcatori:- pt: 5° Naccarato (CS), 9° Brandonisio (E), 19° Fortino C. (CS)- st: 1° Capicotto A. (E)

Per la decima giornata del massimo Campionato Regionale di Calcio a 5 il Città di Cosenza si reca al "PalaGallo" di Catanzaro, ospite di un Enotria reduce da quattro risultati utili consecutivi. Nonostante le assenze per squalifica e infortuni, i rossoblù iniziano pressando alti gli avversari dando così vita ad una partita ricca di occasioni per entrambe le formazioni. Ci prova capitan Galiano: il suo colpo sotto da buona posizione non sorprende Buffa; poi è il turno di Monterosso: la sua conclusione a botta sicura viene respinta da Casella ed il successivo rimpallo viene provvidenzialmente salvato da Naccarato sulla linea di porta. Dopo cinque minuti arriva la rete del vantaggio per i rossoblù: tiro di Galiano dalla distanza, Carnuccio smorza la palla che arriva tra i piedi di Naccarato il quale, senza pensarci due volte, fa partire un tiro di punta che coglie impreparato il portiere locale. Le conclusioni dalla distanza di Monterosso e Capicotto A. impensieriscono Casella che nulla può al 9° sulla conclusione di Brandonisio per l'1 a 1 catanzarese. Giro di lancette e Galiano, dal limite, cerca l'eurogol indirizzando la palla sotto l'incroco dei pali ma Buffa si esalta deviando la palla sulla traversa. Sul capovolgimento di fronte gli fa eco Carnuccio con una conclusione al volo che impegna duramente Casella. Al 19° arriva il nuovo vantaggio rossoblù con Fortino C. che capitalizza al meglio lo schema da calcio piazzato. Gli uomini di mister Lombardo chiudono gli avversari nella propria area alla ricerca del pari, le conclusioni di Chiaravalloti e compagni sbattono contro un attento Casella mentre quella di Brandonisio centra in pieno l'incrocio dei pali.Ad inizio ripresa arriva subito il pari giallorosso grazie a Capicotto A., abile nello sfruttare una disattenzione della retroguardia rossoblù. Casella viene impegnato duramente dalle conclusioni di Carnuccio, Monterosso e Capicotto M., altrettanto Buffa dalle conclusioni di Milano e Galiano che però al 20° viene espulso per doppia ammonizione. Nei due minuti di inferiorità il Città di Cosenza riesce a difendersi bene, rischiando poco o nulla. A tre minuti dal termine arriva il sesto fallo dei catanzaresi, Milano si incarica di battere il tiro libero ma Buffa riesce a deviare con la punta il tiro del numero 9 rossoblù. Nei minuti di recupero entrambe le squadre hanno l'occasione per portare a casa i tre punti con Potestio e Monterosso ma le loro conclusioni non hanno la giusta dose di fortuna e la partita termina con un giusto pareggio.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code